Informazioni su I Trust Sport

I Trust Sport è una società di consulenza sportiva dedicata al miglioramento della governance sportiva internazionale attraverso la collaborazione.

Informazioni su I Trust Sport Informazioni su I Trust Sport

I Trust Sport è un'agenzia di governance e compliance sportiva, fondata a Londra nel 2013, votata al miglioramento della governance sportiva internazionale attraverso la collaborazione. I Trust Sport lavora con federazioni, sponsor, singoli individui e altri organismi attivi in ambito sportivo su progetti finalizzati a dare vita a un vero cambiamento.

Rowland Jack Email Fondatore

Rowland Jack è il fondatore di I Trust Sport, una nuova agenzia che si occupa di governance dello sport, dedita al miglioramento della governance dello sport a livello internazionale attraverso la collaborazione.

Rowland fornisce il proprio supporto a federazioni internazionali, sponsor e altre organizzazioni e soggetti in relazione a progetti di consulenza che si pongono come obiettivo il miglioramento della governance dello sport.

Tra gli ultimi progetti intrapresi vi sono l'esame della governance di federazioni internazionali e la consulenza strategica offerta a sponsor di attività sportive nell'affrontare rischi reputazionali dovuti a mancanze all'interno delle organizzazioni titolari dei diritti.

Rowland ha dato delle lezioni di governance all’università e ha tenuto dei discorsi a delle conferenze internazionali.

Da Ottobre del 2015 a Settembre 2016 ha lavorato in azienda alla UK Sport, l'agenzia sportiva nazionale ad alta performance, come consulente amministrativo, aiutando a sviluppare un nuovo Codice Amministrativo per lo Sport nel Regno Unito.

Prima di ricoprire il ruolo di consulente per la governance nello sport, ha lavorato nel settore del marketing e comunicazione sportivi per più di 10 anni in diversi paesi, incluse sei edizioni dei Giochi Olimpici, estive e invernali.

Dal 2006 al 2013 Rowland ha lavorato per l'agenzia di comunicazione Hill+Knowlton Strategies. In occasione dei Giochi Olimpici di Pechino, Vancouver e Londra è stato distaccato presso le squadre addette alle relazioni con i media del comitato organizzatore.

Ha lavorato sulle campagne di pubbliche relazioni di Londra 2012 per diversi sponsor olimpici, tra cui Visa, OMEGA e Holiday Inn. Ha condotto progetti per la promozione delle tappe di avvicinamento a Londra 2012 prima dei Giochi sui mercati internazionali. Altri progetti per clienti di Hill+Knowlton Strategies comprendevano una candidatura olimpica e diversi programmi di sponsorizzazione sportiva.

Dal 2002 al 2005 ha diretto la comunicazione per la International Skating Union in Svizzera. In seguito ha diretto la redazione del centro stampa principale presso i Giochi Olimpici invernali di Torino 2006.

Rowland ha iniziato la propria carriera a Sport England, dove ha lavorato sui programmi di finanziamento della lotteria nazionale ed è stato capo dell'ufficio dell'amministratore delegato.

Rowland ha conseguito due titoli accademici, presso la Oxford University e la Loughborough University. Parla francese oltre a un po' di portoghese e spagnolo.

Rowland è anche direttore di Governance United Ltd.


https://www.linkedin.com/in/rowlandjack/

Rowland Jack, Fondatore

Ed Hawkins Email Consulente per la regolamentazione e la sostenibilità dello sport

Ed Hawkins è un autore e consulente con una vasta esperienza nella prevenzione delle combine nello sport. Prima di entrare a far parte di I Trust Sport è stato co-autore del libro acclamato dalla critica nel 2021 Why We Kneel How We Rise sul razzismo nello sport, insieme alla leggenda del cricket Michael Holding.

È fortemente impegnato sui temi della giustizia sociale e della diversità e si è occupato della consulenza e della formazione delle organizzazioni sportive in materia di mitigazione dei rischi del traffico di esseri umani.

Why We Kneel è stato il suo ottavo libro. Il libro includeva interviste ad atleti di colore iconici, quali: Naomi Osaka, Thierry Henry, Usain Bolt, Michael Johnson e Adam Goodes.

I lavori precedenti includono Bookie Gambler Fixer Spy, un'indagine sulla struttura del settore del gioco d'azzardo illegale in India e il suo impatto sul cricket. È stato selezionato per il William Hill Sports Book of the Year e ha vinto il Wisden Book of the Year.

Il suo libro del 2015, The Lost Boys, era un'indagine sulla prevalenza del traffico di esseri umani nel calcio e lo ha visto lavorare "sul campo" ad Accra, in Ghana, dove si è occupato delle bande di trafficanti.

Ed è stato coinvolto in una revisione della direzione dell'International Cricket Council e ha offerto consulenza al MCC e all'England and Wales Cricket Board in materia di lotta alla corruzione. Ha anche fatto da collegamento con il sistema di abbinamento dei trasferimenti della FIFA per la regolamentazione dei trasferimenti dei giovani.

È apparso in numerosi programmi televisivi e radiofonici e ha tenuto delle conferenze sui rischi della corruzione nel settore sportivo.

Ed Hawkins, Consulente per la regolamentazione e la sostenibilità dello sport
Chiedi della nostra esperienza